Pubblicato il

Agraria e Open Ranch alla Fiera Cavalli di Roma

Agraria e Open Ranch alla Fiera Cavalli di Roma

Il presidente Pasquini: «Siamo orgogliosi di esserci»

ALLUMIERE – Da Allumiere alla conquista della Fiera cavalli di Roma. L’Università Agraria di Allumiere e i membri dell’associazione ‘‘Open Ranch – Scuola Italiana di Horseman’’ saranno presenti alla grande manifestazione equina che si terrà nella capitale nel Salone dell’Equitazione e dell’Ippica dal 19 al 21 febbraio. Sarà un weekend imperdibile a contatto col mondo del cavallo con eventi, gare e manifestazioni in un’atmosfera unica. «Si susseguiranno – spiega il presidente dell’Agraria, Antonio Pasquini – tanti incontri in un unico appuntamento: ci saranno convegni, conferenze e workshop di approfondimento sulle diverse tematiche legate al mondo del cavallo. Quest’anno a seguito del progetto promosso dall’associazione ‘‘Open Ranch’’ di Allumiere che ha aderito al bando promosso dalla nostra Università Agraria saremo alla Fiera Cavalli di Roma con cavalli maremmani di razza Tolfetana vissuti allo stato brado sui pascoli del nostro e che rappresenteranno il nostro territorio di Allumiere». Questi cavalli, infatti, sono di proprietà dell’Ente collinare e sono stati prelevati dal pascolo alcuni mesi fa e sono stati addestrati da Marco Vignali della Scuola Italiana Horseman e seguiti dai ragazzi dell’Open Ranch nel centro di Giovita (sempre territorio dell’Ente collinare) e durante i tre giorni a Roma, saranno protagonisti nello spazio dedicato alla ‘‘Equitazione naturale’’. Un’importante sezione sarà dedicata al ‘‘Natural Horsemanship e al benessere del cavallo’’ il cui motto è ‘‘Il rispetto prima di tutto’’ e si pone come obiettivo fondamentale il raggiungimento dell’armonia nella coppia cavallo-cavaliere. Nei suoi corsi, e nelle dimostrazioni che proporrà a Roma, la SIH insegna ad acquisire le sette qualità di un vero horseman: rispetto, fiducia, pazienza, sensibilità, determinazione, tempismo e umiltà. «Siamo soddisfatti del rapporto con l’associazione Open Ranch e Marco Vignali – prosegue il presidente Pasquini – con loro stiamo elaborando progetti interessanti per valorizzare del cavallo Tolfetano e il territorio con le proprie caratteristiche e peculiarità. Riprendiamo con forte interesse e soddisfazione il rapporto con Fiera Cavalli di Roma e siamo estremamente orgogliosi di avere i nostri cavalli tra i duemila esemplari presenti alla fiera. Questo è il primo passo che ci permetterà d’inserire la presenza del territorio di Allumiere in una manifestazione tra le più importanti del settore. Nei prossimi anni vogliamo essere presenti non solo mettendo in risalto il rapporto cavalllo-cavaliere che contraddistingue i nostri butteri, ma punteremo soprattutto a promuovere tutte le nostre manifestazioni che si legano fortemente con il mondo equestre».

Rom. Mos.

ULTIME NEWS