Pubblicato il

La Regione Lazio contrasta l’usura

La Regione Lazio contrasta l’usura

Interventi del presidente Nicola Zingaretti e del presidente della commissione antimafia Baldassarre Favara

LADISPOLI – Ringraziamenti per l’operazione della Dia a ladispoli arrivano anche dal presidente della Regione Lazio Zingaretti il quale, poche ore dopo gli arresti e i sequestri ha dichiarato «Voglio ringraziare il centro operativo della Dia di Roma per l’operazione che ha portato al sequestro di un’ingente quantit di beni appartenenti a cinque persone, tutte residenti a Ladispoli, ritenute vicine alla camorra». «Un’operazione di tale natura conferma – aggiunge il presidente – la radicata presenza sul territorio del litorale nord tra Ladispoli e Civitavecchia di uomini storicamente legati al clan Giuliano di Napoli. Inchieste di questo tipo fanno emergere sempre più chiaramente come l’usura e il gioco d’azzardo siano due settori vitali per la criminalità, una vera e propria piaga per la nostra societ. L’impegno della Regione Lazio quello di mettere in moto tutte le azioni necessarie per contrastare questi fenomeni, con un lavoro costante per la legalità e al fianco di imprenditori e cittadini che – conclude – non devono sentirsi soli ma avere fiducia nelle istituzioni».

Complimenti anche dal presidente della commissione speciale antimafia del Consiglio regionale del Lazio Baldassarre Favara (Pd). «Sono certo – dichiara Baldassarre – che le forze dell’ordine e la magistratura continueranno a operare per colpire con sempre pi vigore quanti in questi anni hanno costruito sistemi economici mafiosi. La Regione farà la sua parte per riportare lo Stato soprattutto nei territori pi deboli: voglio ricordare a tal proposito la Legge n.64 a sostegno delle vittime di usura, alla quale tutti i cittadini colpiti da questa piaga – conclude Favara – possono fare appello e trovare una mano tesa in loro sostegno».

ULTIME NEWS