Pubblicato il

‘Libera’’ contro la camorra a Ladispoli

‘Libera’’ contro la camorra a Ladispoli

LADISPOLI – A fine giugno dello scorso anno il Presidio dell’Associazione Libera di Cerveteri/ Ladispoli intervenne per richiamare l’attenzione della comunità intorno al problema emerso con l’operazione della Dia del 17 giugno che aveva portato all’arresto di persone, conosciute e radicate nel territorio, che negli anni avevano gettato sul lastrico tanti concittadini e tante famiglie attraverso estorsione, usura, gioco d’azzardo. «Ma già nel 2011 – dichiara Libera – con l’operazione Vesuvio, la Magistratura aveva disposto l’arresto nella nostra città di una decina di persone anch’esse legate a clan camorristici».

«Siamo di fronte ad una situazione in cui la legalità è stata messa ed è messa ogni giorno a dura prova dall’espandersi dell’influenza nel nostro territorio della camorra – dichiara Libera- altri episodi inquietano fortemente: ripetuti incendi di imprese commerciali, incendi anche negli uffici del Comune, diffusione eccessiva di locali dove è possibile giocare d’azzardo».

ULTIME NEWS