Pubblicato il

Porto, arriva la prima auto elettrica

Porto, arriva la prima auto elettrica

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA – Presentata oggi la nuova auto completamente elettrica della Pas. “Per chi vive nel porto è un evento importante – ha commentato Pasqualino Monti, commissario straordinario dell’Autorità portuale – e ringrazio Fedele Nitrella che ha avuto l’accortezza di fare un investimento nel settore dell’ambiente. È la prima di una serie di autovetture pronte ad arrivare nel nostro porto, l’Autorità portuale e tutte le società si adegueranno con l’acquisto di macchine elettriche e allargheremo questa “moda” anche a tutte le aziende private che operano all’interno del porto”. L’obiettivo, per Monti, è quello di avere un parco macchine che non inquina: «Mi auguro che questa tendenza prenda piede anche in città. Continueremo – ha aggiunto – con i noleggi di auto verdi e ci prepareremo anche per mezzi più grandi, come i bus che effettuano i collegamenti all’interno del porto, nelle autostrade del mare, e verso la città».

Un progetto ambizioso e soprattutto con un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente, come ha sottolineato Nitrella: «Questo è un evento importante sia per il porto che per Civitavecchia, perché è una situazione su cui stiamo lavorando da molto e dimostra la sensibilità che il porto sta avendo nei confronti dell’ambiente che, in questo momento, necessita di situazioni nuove – ha sottolineato –  sono convinto che questo è soltanto il primo passo e mi auguro che in futuro ce ne possano essere altri».

Monti ha spiegato che, nonostante ci siano poche batterie per queste auto nel mercato, l’Authority sta individuando delle zone all’interno del porto per posizionare le colonnine elettriche da cui sarà possibile ricaricare il mezzo e che è possibile ‘’fare il pieno’’ alla macchina anche tramite una semplice presa elettrica Siemens.

ULTIME NEWS