Pubblicato il

Ritornano i pomeriggi culturali con Centumcellae

di CARLO CANNA

CIVITAVECCHIA – Dopo il grande successo di pubblico registrato nella precedente edizione, anche quest’anno, sarà riproposto un interessantissimo ciclo trimestrale di conferenze di divulgazione scientifica, su differenti temi, ogni giovedì, con orario d’inizio fissato alle 17.30, presso la sede dell’associazione archeologica Centumcellae, ubicata in piazza Leandra numero 5, nel cuore del centro storico della città.  Il programma proposto dalla benemerita associazione culturale civitavecchiese in attività da oltre un secolo, è il seguente: le navi di Nemi, i palombari di Civitavecchia e l’archeologia sperimentale di Sergio Anelli, Ombretta del Monte e Mario Palmieri; le origini della cultura europea di Carlo Alberto Falzetti; aspetti naturalistici del territorio dei Monti della Tolfa di Gianluca e Sergio Muratore; la fortificazione medievale di Castelseccoin Vallemarina di Glauco Stracci; la splendida arte del mosaico di Nico Cirotto; Civitavecchia tra Impero, Papato e Campidoglio di Flavia Minoia; antiche tecniche edilizie, materiali da costruzione e leganti di Antonio Maffei; gli acquedotti di Civitavecchia di Maurizio De Paolis; esperienze militari nei teatri operativi di Iraq e Afghanistan di Daniele Di Giulio.  E’ previsto un secondo ciclo trimestrale di conferenze a partire da maggio. Si ricorda che l’ingresso è libero.

ULTIME NEWS