Pubblicato il

Velista 70enne viene colto da malore e muore

Velista 70enne viene colto da malore e muore

Inutile l’immediato soccorso da parte della Capitaneria di porto

di GIAMPIERO BALDI

S. MARINELLA – Tragica fine di un anziano velista romano, deceduto nel primo pomeriggio sulla sua imbarcazione, mentre stava effettuando una seduta di allenamento nello specchio acqueo antistante il porto turistico.

In attesa di partecipare ad una regata in programma questa mattina, il velista aveva messo in acqua la sua imbarcazione e si era diretto verso il campo di regata che dista circa due miglia dalla costa. Ad un certo punto il settantenne, mentre stava portandosi da poppa a prua, si è sentito male ed i suoi colleghi che lo accompagnavano hanno immediatamente chiamato il numero delle emergenze della Capitaneria di Porto. Da Civitavecchia è immediatamente partita una motovedetta che si è diretta nella zona interessata mentre, dal porto di Santa Marinella è salpato l’altro mezzo a disposizione dell’Ufficio Marittimo della Locamare capitanato dal comandante Salvatore Nocerino, che ha raggiunto in breve tempo l’imbarcazione posta a largo del marina. L’uomo, quindi, è stato immediatamente trasportato sul mezzo nautico della Capitaneria, mentre veniva chiamato il servizio di emergenza delle ambulanze. Raggiunto il porticciolo, l’uomo è stato subito soccorso dal personale medico dell’ambulanza della Croce Rossa di Santa Severa e poi trasportato all’ospedale di Civitavecchia dove però è deceduto.

ULTIME NEWS