Pubblicato il

Scuola dell’infanzia: iniziato l’ampliamento dell’offerta formativa

Nei plessi di Montalto e Pescia i bimbi di 5 anni studiano l’inglese. Attivo anche il progetto di ceramica  

Nei plessi di Montalto e Pescia i bimbi di 5 anni studiano l’inglese. Attivo anche il progetto di ceramica  

MONTALTO – E’ iniziato l’ampliamento dell’offerta formativa anche nella scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo di Montalto di Castro per l’anno scolastico in corso; grazie al contributo finanziario da parte dell’amministrazione comunale. Le insegnanti dopo aver vagliato i progetti presentati da vari esperti esterni hanno scelto ciascuna quello più idoneo alla fascia di età e in linea con la loro programmazione. «Nel plesso di Montalto di Castro – spiega l’insegnante Cristina Vestita – i primi a godere di questi privilegi sono i bambini di 5 anni a cui, come ogni anno viene garantito, l’arricchimento della lingua inglese. Il progetto “Play, learn and grow… together!” diretto dall’insegnante Daniela Benedetti, si pone il fine di far avvicinare i bambini di questa fascia di età, alla lingua straniera attraverso un percorso creativo, finalizzato alla conoscenza dei primi elementi e vocaboli in uso nella realtà quotidiana in maniera divertente e giocosa». Attraverso un’operatività ludica, questo progetto introdurrà i piccoli nel mondo della lingua anglosassone sfruttando storie sempre nuove, canti, ritmi, giochi e filastrocche. Nelle sez. A-D-C è partito, invece, il progetto di ceramica con l’esperto esterno Fabiola Natali. «Per il plesso di Pescia Romana – prosegue la docente – le insegnanti delle sezioni dei 4 e 5 anni hanno scelto di aderire al progetto d’inglese “Let’s play in English!” diretto da Désirée Ranaldi. Con il suo progetto l’esperta esterna si pone il fine di portare i bambini a compiere i primi passi nel vasto mondo della lingua inglese. Lo scopo è quello di far conoscere loro i primi elementi che gli permetteranno di prendere confidenza con i vocaboli in uso nella realtà quotidiana partendo da i numeri, gli animali, le parti del corpo…In questo modo i bambini potranno imparare a riconoscere i vocaboli base della lingua Inglese attraverso l’aiuto di giochi, immagini e suoni».

ULTIME NEWS