Pubblicato il

Un albo per la gestione delle strutture residenziali

Un albo per la gestione delle strutture residenziali

Minori e madri con bambini: nuovo bando dell’amministrazione comunale

CIVITAVECCHIA – Un nuovo bando dell’amministrazione comunale a sostegno del meno fortunati. Approvato infatti un avviso pubblico per la formazione di un albo di soggetti qualificati alla gestione di strutture residenziali e semiresidenziali per minori e/o madri con bambini e delle relative linee guida. L’albo sarà suddiviso in sezione A (operatori qualificati per l’accoglienza in comunità residenziali), settore B (operatori qualificati per l’accoglienza in comunità semi-residenziali) e settore C (operatori qualificati per l’accoglienza in comunità mamma-bambino). L’inserimento nell’albo dei soggetti qualificati costituirà condizione indispensabile al fine di poter essere selezionato per l’affidamento delle singole prestazioni e dei servizi mediante la stipula di un apposito contratto. Gli enti gestori dell’albo dovranno sottoscrivere con l’amministrazione comunale, prima dell’inserimento dei minori in struttura, l’apposito accordo contrattuale, inoltre, è stato reso noto che la spesa presunta di 600mila euro trova copertura alla voce ‘‘rette – istituti minori’’. Il provvedimento è stato pubblicato all’albo pretorio online del Pincio, consultabile attraverso il sito istituzionale del Comune di Civitavecchia.

ULTIME NEWS