Pubblicato il

Centro Catalani: E’ ancora guerra

la lettera. «TUTTO TRASPARENTE» Centro Catalani: E’ ancora guerra

la lettera. «TUTTO TRASPARENTE» Centro Catalani: E’ ancora guerra

FIUMICINO – Non si placa la querelle al centro anziani Catalani. In attesa del chiarimento presso l’Amministrazione comunale, previsto per questi giorni, con una lettera aperta alcuni iscritti intervengono in difesa della presidente. «Vengono scritte cose gravi, peraltro non confutate da elementi oggettivi o riscontri bilaterali.

Sicuramente di parte, quella di Ciro Imperioso, personaggio noto a Fiumicino per aver fatto parte di praticamente tutti i partiti presenti sulla piazza» – dichiarano alcuni degli iscritti al Centro Anziani Catalani. «Ad esempio sulla gestione della Cassa – prosegue il comunicato – la quale contabilità viene, di mese in mese, resa pubblica mediante affissione nella bacheca del Centro o sul contributo che il Comune versa per le Attività.

Contributo che evidentemente non può riguardare anche la liberalità degli iscritti di pagare un piccola quota volontaria per poter ballare con musica dal vivo piuttosto che con musica registrata. Cosa che avviene in tutti i Centri Anziani. Nessuno escluso».

«Crediamo utile ricordare che presso il Comune di Fiumicino sono state depositate oltre 180 firme quale espressione del dissenso degli iscritti nei confronti del comportamento e della posizione assunta dal sig. Imperioso che ha creato dissidi e inutili quanto sterili polemiche» – concludono gli iscritti.

ULTIME NEWS