Pubblicato il

Bruni: “Manziana rilancia partendo dalla sanità”

Il Sindaco: "Il risparmio energetico è una scommessa già vinta"

Il Sindaco: "Il risparmio energetico è una scommessa già vinta"

di CHIARA MARRICCHI

MANZIANA – Il sindaco Bruno Bruni del comune di Manziana, arrivato al penultimo anno del suo primo mandato da primo cittadino, ci ha raccontato alcune delle sue realizzazioni e alcuni dei suoi progetti in cantiere.
Sindaco, quali sono, tra le ultime realizzazioni, le opere di cui se ne ritiene soddisfatto? 
Tra le ultime opere c’è sicuramente la messa in sicurezza della chiesa Santa Madonna del Carmine di Quadroni. E poi abbiamo pensato al risparmio energetico sostituendo le lampade di Piazza Tittoni con lampade a led. 
Quali sono invece i progetti che vedranno un’applicazione a breve? 
Ce ne sono due che considero particolarmente interessanti e importanti per il cittadino, una è l’Unità Cure Primarie di medici di base, si tratta di un consultorio potenziato che avvicina il cittadino alla sanità. Sono associazioni di medici di base che, anche grazie alla condivisione degli archivi dei pazienti dei medici aderenti, permettono di fornire un’assistenza più completa a tutela della salute dei Cittadini. 
In sintesi siamo di fronte a una nuova forma organizzativa?
Proprio così, una nuova forma organizzativa dei medici di medicina generale ideata dalla Regione Lazio, che a Manziana sarà attiva a partire da maggio. Un altro progetto altrettanto rilevante riguarda la macchina mangia rifiuti che sarà prossimamente installata a Manziana e che, in cambio di rifiuti, distribuirà buoni sconto per l’acquisto di acqua depurata.

ULTIME NEWS