Pubblicato il

Nautico Calamatta, al via l'amicizia Italia-Myanmar

Nautico Calamatta, al via l'amicizia Italia-Myanmar

Scambi avviati grazie all'aiuto di Alessandro Battilocchio

CIVITAVECCHIA – Sarà proprio un istituto locale ad essere pioniere nazionale di un’esperienza di scambio e condivisione tra studenti coetanei di diversi continenti. Grazie all’aiuto di Alessandro Battilocchio, che sta coordinando in Myanmar un progetto internazionale con il locale Parlamento, i ragazzi dell’istituto nautico “Calamatta” di Civitavecchia, guidato dalla Dirigente Emanuela Fanelli, hanno iniziato uno scambio di corrispondenza in lingua inglese con i loro coetanei del Cetana English Proficiency Centre (CEPC) di Yangon, ex capitale birmana.

Il Myanmar, proprio in questi mesi, sta vivendo una fase importante della propria storia, con l’insediamento del nuovo Parlamento a seguito delle elezioni del Novembre scorso durante le quali ha trionfato il partito di Aung Sang Suu Kyi, già Premio Nobel per la Pace ed attivista dei diritto umani.

Le insegnanti che stanno portando avanti l’iniziativa sono in contatto da diverse settimane con i colleghi del Myanmar e l’idea è quella di intensificare gli scambi di lettere ed informazioni tra le due scuole e condividere esperienze comuni, nell’ambito di un progetto pilota internazionale.

Battilocchio è stato invitato a scuola nei giorni scorsi dalle classi partecipanti al progetto ed ha risposto alle domande ed alle curiosità degli studenti, entusiasti all’idea di entrare in contatto con una realtà così affasciante. Nei prossimi giorni, nel corso di un’iniziativa, verranno più approfonditamente presentate le caratteristiche di questo Stato nel sud est asiatico, anche con immagini e video che narrano la storia e raccontano la realtà attuale di questa terra. E’ anche previsto, per il mese di aprile, un incontro con l’Ambasciatore del Myanmar in Italia, vista l’importanza delle relazioni bilaterali tra i due Paesi, anche nel campo dell’istruzione e della formazione.

ULTIME NEWS