Pubblicato il

Unindustria rilancia: il futuro è nel terminal container

Unindustria rilancia: il futuro è nel terminal container

CIVITAVECCHIA – «Abbiamo puntato un anno fa su questo quadrante e lo testimonia l’aver aperto una sede all’interno della città e vicina alla Autorità portuale perché riteniamo che le potenzialità che sono legate allo sviluppo di Civitavecchia sono notevoli e a mio avviso non solo per il territorio regionale, ma anche per tutta l’area del centro Italia». Questo quanto ribadito dal presidente di Unindustria Maurizio Stirpe nel corso del convegno a Roma.

«Certamente c’è da completare la fase relativa alla costruzione delle infrastrutture occorrenti – ha aggiunto – e naturalmente bisogna creare quelle condizioni e quel clima favorevoli affinché ci siano degli insediamenti produttivi, relativi al settore manifatturiero. Ritengo tuttavia che ci siano le condizioni per uno sviluppo concreto, c’è la vicinanza a Roma, c’è la vicinanza al porto hub di Fiumicino e Civitavecchia già gode del primato dal punto di vista del traffico crocieristico. E ancora c’è la presenza di un costruttore di automobili importantissimo come Fca e c’è, infine, un investimento programmato per la nuova piattaforma relativa alla costruzione del nuovo terminal container e proprio lì è il futuro, è dove si potrà polarizzare una buona dose di sviluppo per il nostro territorio regionale».

ULTIME NEWS