Pubblicato il

Santa Marinella: una giornata dedicata a Guglielmo Marconi

SANTA MARINELLA – Ci sarà anche la principessa Elettra Marconi, figlia dello scenziato Guglielmo, noto per i suoi esperimenti effettuati nella sede di Torre Chiaruccia, alla giornata a lui dedicata programmata per il mese di aprile nel Centro Sperimentale di Capolinaro. Nell’occasione, verrà presentato un libro, aperta una mostra e indetto un convegno, mentre l’amministrazione comunale è intenzionata a valorizzare l’area militare, in particolare la zona delimitata dalle attrezzature di telecomunicazioni utilizzate tanti anni fa dallo stesso scenziato per i suoi esperimenti sia sul radar che sul sistema radioelettrico, istituendo un museo. In pratica, il Comune, ha predisposto un progetto di recupero di Torre Chiaruccia, finalizzato alla valorizzazione dell’eredità scentifica di Marconi che in quell’area ha condotto un’importante attività di ricerca dal 1930 al 1937. Oggi in quella zona è presente il servizio meteo dell’aeronautica militare. Quello che vuole fare il sindaco Bacheca e la sua giunta, è di dedicare la struttura esistente allo scenziato, trasformandola in Area Marconiana, comprendente strutture streettamente pertinenti alla sua destinazione. In occasione del convegno internazionale del maggio del 2015, dedicato all’80° anniversario della prima stazione radar al mondo di Guglielmo Marconi realizzata nel Centro Radioelettrico Sperimentale del Consiglio Nazionale delle Ricerche istituito a Torre Chiaruccia nel ’33 e rimasto tale fino agli anni ’70, il sindaco ha conferito la cittadinanza onoraria alla principessa Elettra Marconi.
Gi.Ba.

ULTIME NEWS