Pubblicato il

La Leocon strappa solanto un punto

GIOVANISSIMI E ALLIEVI

GIOVANISSIMI E ALLIEVI

di ROMINA MOSCONI

Hanno impattato 1-1 i Giovanissimi provinciali 2001 di Nello Savino nella tana dell’Anguillara. Il risultato è positivo per la squadra di Savino anche se si puntava all’intera posta per avvicinarsi sempre  di più alla vetta della classifica. L’Anguillara continuamente assediata nella propria metà campo dalla Leocon non è mai riuscita a dare vita ad una sola azione offensiva le differenze tecniche tra le due squadre sono state evidenti e quindi il pareggio scontenta la Leocon
«Ora – spiega mister Savino – bisogna pensare alle prossime gare con impegno e determinazione, perché l’obbiettivo rimane  sempre lo stesso: vincere il campionato». Sono stati, invece, sconfitti 2-0 i Giovanissimi regionali 2002 nella tana del Montefiascone al termine di una partita giocata su un campo d’erba in pessime condizioni con vento forte. «Era difficile – spiega il tecnico della Leocon, Marco Di Marco – anche solo controllare la palla quindi la sfida si è svolta con lanci lunghi a saltare il centrocampo e i nostri ragazzi non sono riusciti ad adattarsi alle caratteristiche del campo che hanno favorito invece i padroni di casa». Il primo tempo è terminato a reti inviolate anche se i pupilli di patron Ambrosi hanno sfiorato la rete in 3 occasioni con Peveri (7’), Grossi (23’); al 30’ infortunio per il portiere della Leocon Bruschi costretto a uscire dal campo e dopo 5’ Unali, subentrato a Bruschi, ha fatto un’ottima parata. Nella ripresa al 7’ i padroni di casa sono passati in vantaggio con un gol di mani ma l’arbitro ha convalidato la rete; nei 3’ tre di recupero la Leocon ha subito il secondo gol. «Dispiace – spiega ancora mister Di Marco – per il risultato che è venuto contro una squadra alla nostra portata».
Giornata negativa anche per i Giovanissimi provinciali 2002 fascia B: i ragazzi di mister Alessandro Madeddu hanno ceduto 2-1 nella tana del Massimina. Il risultato è bugiardo e non rispecchia per niente l’andamento della partita. I ragazzi della Leocon hanno affrontato la gara in modo ottimale ma sono andati sotto di due gol nei primi 10’ del primo tempo, a caura di due errori difensivi. «Da qui in poi – spiega mister Madeddu – ci siamo stati solo noi. Abbiamo accorciato le distanze con il gol di Noto; nonostante la continua pressione, con cui abbiamo costretto i padroni di casa nella loro metà campo, i nostri ragazzi non sono riusciti a pareggiare. Mi dspiace per i ragazzi perché è un risultato che non meritavano». Sconfitta per gli Allievi provinciali 2000 fascia B: il team di mister Vittorio Lorenzini ha ceduto 4-0 nella tana dell’Ottavia. Nonostate il pesante passivo i civitavecchiesi, sono usciti dal terreno di gioco a testa alta, dopo una prestazione positiva, fatta di grinta, coraggio e determinazione. Al 20’ del primo tempo è arrivato il vantaggio dei capitolini nato da un’azione di corner con successiva mischia in area, nella quale un avanti avversario ha trovato l’incornata giusta per battere l’incolpevole Ciocci da distanza ravvicinata. Quasi allo scadere del tempo su un tiro senza pretese dai venti metri che il vento trasformava in un beffardo pallonetto i romani hanno segnato il raddoppio. Nella ripresa per 20’ la Leocon ha fatto furore sfiorando più volte la rete. Negli ultimi 10’ della partita i ragazzi di Lorenzini, stremati e privi di cambi, hanno concesso agli avversari alcune ripartenze pericolose, nelle quali i romani hanno trovato altre due reti.

ULTIME NEWS