Pubblicato il

"Dolce e speziato": successo per l'evento di punta dell'Alberghiero

LADISPOLI – Quinta edizione per l’evento di punta dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli: “Dolce e Speziato”, rassegna di alta gastronomia che chiama a raccolta i massimi specialisti ed esperti del settore. Al tavolo dei relatori, il 7 e 8 Marzo, davanti ad una foltissima platea di studenti, si sono avvicendati i rappresentanti dei più noti brand nazionali ed internazionali, per un seminario dedicato alle nuove tendenze della ristorazione. Dinamiche e prospettive del mercato enogastronomico, esplorato nei suoi principali segmenti; modalità di organizzazione e di gestione di un’azienda multinazionale; criteri di qualità degli alimenti; sicurezza alimentare; igiene e conservazione dei prodotti; classificazione in gamme alimentari: questi alcuni dei temi trattati nel corso della due giorni che si è svolta all’Alberghiero di via Federici. “Per gli studenti – ha dichiarato il Prof. Francesco Riili, Responsabile Eventi dell’Istituto e mentore dell’iniziativa – è un’occasione imperdibile di confronto con l’economia reale. Gli argomenti oggetto del convegno sono parte integrante della nostra programmazione curricolare, ma vederli inseriti in contesti aziendali e produttivi, aumenta la motivazione ad apprendere e la capacità di orientarsi nel mondo del lavoro. Voglio ringraziare tutti i relatori e gli oltre 40 ristoratori che ci hanno onorato anche quest’anno della loro presenza”.
Ad aprire il seminario è stata la Dirigente scolastica del plesso di via Federici, prof.ssa Vincenza La Rosa. Nel ringraziare le aziende intervenute, la Dirigente ha affermato: “Siamo emozionati nel dare inizio a queste giornate di studio, che consentiranno un potenziamento, un aggiornamento e un arricchimento delle conoscenze disciplinari dei nostri studenti. È il segno di una scuola che vuole evolversi, migliorarsi, qualificarsi e proporsi come punto di riferimento nel sistema formativo del settore alberghiero e nel mercato sempre più dinamico e competitivo della Food Economy. Coniugare saperi e sapori, alimentare la curiosità, propiziare in ogni modo il desiderio di apprendere: sono questi gli obiettivi che da sempre contraddistinguono il nostro Istituto”.
A dare il via alla manifestazione lo Show-Cooking dello Chef Giorgio Baldari.
L’Istituto Alberghiero di Ladispoli – ha annunciato il prof. Riili – parteciperà alla IV Edizione del Progetto Surgital “I Laboratori a tavola”, dedicato quest’anno al tema “Pasta & Street Food”. Gli studenti saranno chiamati a mettere in gioco tutta la loro competenza e creatività per realizzare un piatto che possieda gli ingredienti tipici del ‘cibo di strada’ del nostro territorio e dovranno poi abbinarlo ad una bevanda locale. In palio, un tirocinio di due giorni presso lo stabilimento Surgital e, per lo studente maggiormente meritevole, uno stage comprensivo di viaggio, vitto e pernottamenti al SIAL 2016 di Parigi, il prestigioso Salone Internazionale dell’Alimentazione”.
Entusiasta dei risultati raggiunti, il prof. Riili, che nel salutare gli intervenuti all’incontro ha voluto anche rivolgere un grazie a Gianluca Varchetta della “Gima Abbigliamento Professionale” e alla “Garden House” dei Fratelli Guernaccini, noto vivaio di Ladispoli che ha curato l’addobbo floreale delle sale.

ULTIME NEWS