Pubblicato il

"Ma chi era sto Biscarino": torna lo spettacolo di Rosati

TARQUINIA – Domani alle 18 presso la chiesa di San Pancrazio, l’associazione “la Lestra teatro stabile di Tarquinia” replica la commedia ‘‘Ma chi era sto Biscarino’’, scritta da Piero Rosati per la regia di Catia Manganelli. La storia si sviluppa attraverso il racconto di Alceste, nonno scorbutico e intrattabile, con la nipote Giulia, giovane sedicenne, incontrata per caso al bel vedere di San Giacomo. Il dialogo, reso difficile dalla distanza delle due generazioni, diventa via via più intenso e interessante per il racconto del nonno circa gli aneddoti e dei personaggi che, nella sua gioventù, hanno arricchito e colorato di aneddoti la vita del paese. Il racconto diventa così un viaggio nel tempo di una Tarquinia che non esiste più e sopravvive solo nel ricordo dei suoi abitanti. E gli aneddoti, come un cammeo, diventano quadri rappresentati dagli attori che, in un crescendo, descrivono i momenti più significativi e divertenti, tra quelli che sono arrivati fino a noi dal racconto dei nostri nonni e padri. L’obiettivo è quello di mantenere viva la memoria di una cultura popolare e folkloristica che costituisce linfa vitale e intellettuale di una cornice ideale che descrive il quadro del nostro paese.
F.F.

ULTIME NEWS