Pubblicato il

Defibrillatore: c’è la postazione

Defibrillatore: c’è la postazione

Grande partecipazione a La Bianca per la cerimonia di inaugurazione organizzata dalla Cri. Alla guida del Comitato collinare è stata confermata la vulcanica Giulia Bonamici

ALLUMIERE – Grande folla di partecipanti alla cerimonia di inaugurazione della postazione mobile del defibrillatore nella frazione di La Bianca. Alla cerimonia ha presenziato la presidente della Croce Rossa di Allumiere Giulia Bonamici e tutto il Comitato della CRI, il sindaco di Allumiere Augusto Battilocchio, il consigliere comunale e presidente della Comunità Montana Gabriele Volpi, il presidente dell’Università Agraria Antonio Pasquini, il presidente della Contrada La Bianca Angelo Ciucci e tanti residenti della frazione. Dopo i discorsi delle autorità il parroco di La Bianca, don Egidio Smacchia, ha benedetto la postazione. Dopo la bellissima cerimonia si sono svolte delle dimostrazioni pratiche di come usare il defibrillatore. La presidente Bonamici e tutto il suo staff hanno poi offerto un buonissimo rinfresco all’interno del centro sociale. Il presidente della Comon, Gabriele Volpi ha ringraziato i volontari della CRI per tutto quello che fanno per la frazione, per l’eccellente servizio del controllo della pressione e della glicemia ogni prima domenica del mese, il servizio trasporti col pulmino le persone al cimitero e per aver dato vita (quest’anno per la prima volta) alla ‘‘Cena dell’amicizia’’ qui a La Bianca e, infine, infine un grazie per questo bellissimo dono del defibrillatore, uno strumento che può salvare la vita. La presidente della CRI, Giulia Bonamici, ha poi annunciato che presto si terrà un corso per l’utilizzo del defibrillatore nella frazione. Durante la cerimonia il sindaco Battilocchio ha evidenziato «l’importanza dell’unità di intenti tra associazioni e istituzioni»; il presidente dell’Agraria ha invece sottolineato la «Caparbietà del presidente Bonamici nel portare avanti questo bellissimo progetto». I cittadini si sono detti orgogliosi del fatto che con l’istallazione dei due defibrillatori Allumiere è il primo Comune cardioprotetto. I due defibrillatori sono stati acquistati coi contributi della Comon, del Comune, l’Università Agraria, dei cittadini e soprattutto grazie alla caparbietà dei volontari della CRI di Allumiere. «Tanti auguri di buon lavoro al presidente Bonamici e a tutto il suo staff per la nuova rielezione». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS