Pubblicato il

Troppe assenze costano caro al Corneto

JUNIORES

JUNIORES

di ROMINA MOSCONI

Un Corneto decimato dalle assenze è quello che ha ceduto per 3-2 nella tana dell’ultima forza del girone, ossia il Virtus Bracciano. 
Il Corneto di mister Secondino nei primi minuti è passato in vantaggio con Tuluc che ha trasformato dal dischetto. Il Virtus Bracciano, però, ha messo quel qualcosa in più a livello caratteriale e così è arrivato al pareggio per una distrazione dei difensori tarquiniesi. Il team etrusco, con ben 11 assenti tra gite e influenza, ha comunque creato molte occasioni da gol, ma un po’ per sfortuna e un po’ per la poca lucidità sotto porta, ha colpito pali e traverse senza riuscire a insaccare.
Allo scadere della prima frazione di gioco il classe ‘99 rossoblu Franceschi ha portato sul 2-1 la formazione di mister Secondino.
Nella ripresa il Corneto ha continuato la sua sfida con la buona sorte colpendo ancora pali e traverse; i lacuali sono stati invece più cinici e concreti andando prima a pareggiare e poi al 90’ a segnare la rete della vittoria.
«È stata – sottolinea sincero mister Secondino – la più brutta partita del nostro campionato e anche i ragazzi a fine gara sono scesi nel più profondo silenzio. Ora c’è un filotto di partite dove non possiamo più sbagliare anche perché la classifica è molto corta e si rischia di entrare in un vortice che non ci appartiene affatto. Questa settimana dovremmo riavere tutti a disposizione, con la speranza che riusciamo tutti insieme a riportare il Corneto in zone più tranquille».

ULTIME NEWS