Pubblicato il

G8, appalto Scuola dei Marescialli: 2 anni a Verdini per corruzione

Due anni di reclusione con pena sospesa. È la decisione della VII Sezione penale del Tribunale di Roma, che ha condannato Denis Verdini per l’accusa di corruzione in relazione all’assegnazione dell’appalto per la costruzione della cosiddetta Scuola dei Marescialli che doveva sorgere a Firenze. L’inchiesta avviata a Firenze era stata poi trasferita a Roma per competenza. In difesa di Verdini erano intervenuti nella discussione gli avvocati Marco Rocchi e Franco Coppi, sollecitando l’assoluzione del leader di Ala con la formula «perché il fatto non sussiste».

Secondo i due penalisti, nel corso delle indagini nessun elemento era stato raccolto per sostenere che il senatore fosse consapevolmente inserito in un processo criminoso che vedeva da un lato il suo amico di vecchia data Riccardo Fusi e dall’altro Fabio De Santis nella sua qualità di pubblico funzionario.

«La sentenza pronunciata oggi ci lascia delusi», hanno commentato i legali. Secondo loro «il processo non offriva nessun sostegno alla tesi accusatoria. Inoltre il reato è destinato a prescriversi entro l’estate il che costituisce un limite alla nostra difesa al giudizio d’appello».

ULTIME NEWS