Pubblicato il

Ostilia: nuovo picchettamento

Ostilia: nuovo picchettamento

A Campo di Mare torna l'ufficiale giudiziario per lo sgombero del terreno

CERVETERI – Stamane ritorna a Campo di Mare l’Ufficiale Giudiziario per dare esecuzione, attraverso il picchettamento e lo sgombero del terreno la cui proprietà è stata rivendicata dalla Soc. Ostilia alla quale il Tribunale Civile di Civitavecchia ha dato ragione con una sentenza. Occupanti abusivi, stando agli sviluppi di legge, risultano essere alcuni stabilimenti balneari storici. Questi operatori, in questi decenni hanno comunque garantito lo svolgimento regolare delle stagioni estive offrendo servizi ai bagnanti, non solo ai loro clienti ma facendosi carico dei bagnanti delle spiagge libere, prendendosi in carico le stesse offrendo il salvataggio, e la pulizia. E’ chiaro, che il braccio di ferro in atto tra la Società Ostilia e l’Amministrazione Comunale, ha incluso anche la questione dei balneari. L’amministrazione ne ha preso la difesa non tanto entrando nel merito delle ragioni o dei torti ma soltanto per garantire il bene di tutti. La postilla era però : «Salvo però che l’Amministrazione Comunale non mi intimi prima di fare dei lavori di riqualificazione proprio su quei terreni» dice l’Ostilia, «In questo caso dovrete sgomberare prima». Questa eccezione interpretata in modo diverso e correlata dalle interferenze suddette ha portato ad arenare la trattativa. Rimangono quindi fuori due stabilimenti. Uno perché sicuro di spuntarla sul piano legale, un altro perché non ha fatto nemmeno opposizione in appello.
(Ton. Mor.)

ULTIME NEWS