Pubblicato il

Animali randagi, Adinolfi: ''Non abbiamo tagliato i fondi''

Animali randagi, Adinolfi: ''Non abbiamo tagliato i fondi''

Animali randagi, Adinolfi: «Non abbiamo tagliato i fondi»

S. MARINELLA – Il Comandante della Polizia Locale Maggiore Mario Adinolfi, interviene in merito alle polemiche di questi giorni sul taglio ai fondi per il salvataggio degli animali incidentati. «Non abbiamo tagliato alcun fondo per quanto riguarda il salvataggio degli animali randagi che sono vittime di incidenti – afferma Adinolfi – bensì stiamo applicando la corretta procedura per il soccorso degli stessi, al fine di evitare sprechi ed abusi. Il servizio veterinario viene correttamente allertato ed interviene per le prime cure e per valutare se vi sia valida motivazione medica per procedere al successivo ricovero presso una struttura convenzionata. E’ sintomatico comunque, che la corretta applicazione delle procedure ha fin qui determinato, almeno nei primi mesi del 2016, un significativo abbassamento del numero dei ricoveri, con ovvie riduzioni della spesa che nell’attuale contingenza non possono che essere viste con favore. La convenzione con i volontari di Fare Ambiente è uno strumento di estrema importanza per il soccorso degli animali vaganti sul territorio e di valido ausilio al comando di Polizia Locale nell’espletamento delle funzioni di istituto. Ribadisco pertanto – conclude Adinolfi – che nessun taglio è stato applicato, ma solo una razionalizzazione delle procedure che inevitabilmente conducono ad un’eliminazione degli sprechi». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS