Pubblicato il

Moscherini e De Francesco: lunedì udienza al Riesame

Moscherini e De Francesco: lunedì udienza al Riesame

CIVITAVECCHIA – Tornano davanti al giudice l’ex sindaco Giovanni Moscherini ed il suo assessore Enzo De Francesco, agli arresti domiciliari da due settimane ormai con l’accusa di tentata estorsione e minacce nei confronti del commissario straordinario dell’Autorità Portuale Pasqualino Monti e del segretario generale Maurizio Ievolella.
Lunedì mattina infatti è prevista la discussione al Tribunale del Riesame di Roma al quale i difensori dei due indagati, il professor Carlo Taormina e gli avvocati Pierluigi Bianchini e Matteo Mormino, si sono rivolti prima ancora della decisione del giudice per le indagini preliminari Massimo Marasca che ha confermato la custodia cautelare ai domiciliari per i due ex amministratori.   
I legali esporranno le proprie tesi per ribaltare quella che è l’accusa formulata dal sostituto procuratore Lorenzo Del Giudice che ha condotto le indagini e che, in realtà, aveva espresso parere favorevole ad una riduzione della misura applicata.
Nel frattempo, ieri sera, De Francesco è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso del San Paolo a causa di un forte sbalzo di pressione, con problemi anche ad un occhio, tanto che è stato poi trasferito all’Oftalmico di Roma. In nottata è rientrato poi nella sua abitazione di Santa Marinella.

ULTIME NEWS