Pubblicato il

Pascucci dice ‘‘sì’’ al referendum

Pascucci dice ‘‘sì’’ al referendum

Il primo cittadino prende una posizione sulla questione delle trivellazioni. Il sindaco: «L’era del petrolio sta tramontando e il Governo deve favorire le rinnovabili»

CERVETERI – Il sindaco Alessio Pascucci ha confermato la propria convinta presenza all’evento dichiarando «sarò in piazza per dire sì. Domenica 17 aprile andrò a votare e voterò SI in risposta al quesito referendario: voglio che le trivelle attualmente presenti nel nostro stupendo e preziosissimo mare cessino la propria attività al termine delle concessioni, e che non si continui a mettere in pericolo il nostro turismo e il nostro ambiente con i combustibili fossili. La vera risposta alle esigenze energetiche sono le fonti rinnovabili». Il sindaco ha specificato: “Insieme a me saranno presenti tutti i referenti delle forze politiche della Maggioranza ESSERCI. Con questo voto dimostreremo non soltanto che l’era del petrolio e degli altri combustibili fossili sta tramontando. Ma c’è anche chi si schiera per il no o peggio ancora, chi sminuisce il referendum con la segreta speranza che non raggiungendo il quorum sia come far vincere i no. Il Pd, per esempio, non esprime una posizione del partito locale, ma il commissario Catalin si richiama all’orientamento nazionale dato da Matteo Renzi e cioè votare secondo coscienza. Per gli ambientalisti più accesi sembra un po’ una soluzione “Pilatesca”. (To. Mo.)

ULTIME NEWS