Pubblicato il

"La trasversale va condivisa con il territorio"

"La trasversale va condivisa con il territorio"

Presa di posizione dell'assessore Enrico Leoni: «Condivido in pieno la posizione espressa dal sindaco Mazzola in consiglio provinciale». Piena solidarietà al sindaco anche dal Pd. Intanto peró la Regione dice no al percorso viola

TARQUINIA – «È interesse di tutti che la trasversale sia realizzata in tempi rapidi. Ma va concertata con il territorio e i cittadini che lo abitano».  Lo afferma l’assessore Enrico Leoni, in merito al consiglio provinciale che si è svolto ieri 13 aprile segnato da uno scontro frontale tra il presidente della Provincia Mauro Mazzola e la sua stessa maggioranza. «Il problema non è il colore della superstrada. – tuona l’assessoe Leoni – Il problema è che si vuole imporre un’opera senza un benché minimo confronto con la comunità tarquiniese. Condivido in pieno la posizione espressa dal sindaco Mauro Mazzola, perché da una parte esprime la volontà che si giunga, nel minor tempo possibile, all’approvazione dei progetti e alla cantierizzazione; dall’altra perché evidenzia come della superstrada debba dare i massimi benefici per Tarquinia e soddisfare al meglio le esigenze di tutela del territorio». Anche il Partito Democratico, circolo “Domenico Emanuelli” di Tarquinia, chiede il rispetto delle volontà del territorio in merito alla trasversale. “Quanto avvenuto ieri, 13 aprile, in consiglio provinciale è inaccettabile – scandiscono dal circolo Pd Domenico Manuelli – E non soltanto per una pura difesa d’ufficio del sindaco Mauro Mazzola, che non ne ha certo bisogno, ma nel rispetto della volontà dei cittadini di Tarquinia, che non hanno né adesso né mai la volontà di affidare decisioni importanti che riguardano la vita del paese al consigliere provinciale Maurizio Palozzi o a chi per lui”.  Il segretario Piero Rosati, tutta la segreteria e il direttivo chiedono che la discussione sulla superstrada Orte-Civitavecchia venga trasferita all’interno del partito per un incontro utile al chiarimento. Il Partito Democratico di Tarquinia sosterrà con forza e con ogni mezzo politico la posizione del sindaco Mazzola e ribadisce la contrarietà assoluta a discutere sull’unico tracciato indicato con il colore verde. Una posizione condivisa dalla quasi totalità della comunità tarquiniese”. Nel frattempo peró arriva anche la conferma della bocciatura della Regione Lazio al percorso viola, proprio quello preferito dal sindaco Mazzola. (a.r.)

ULTIME NEWS