Pubblicato il

Santa Fermina: due settimane di festeggiamenti

Santa Fermina: due settimane di festeggiamenti

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA – Presentato il ricco programma per i festeggiamenti della santa patrona di Civitavecchia, Santa Fermina.
Questa mattina, presso l’aula Cutuli del Palazzo del Pincio il Comitato Santa Fermina, nella veste del suo presidente Ombretta Del Monte, ha esposto la scaletta integrale per la ricorrenza annuale civitavecchiese per eccellenza, alla presenza dell’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore D’Antò, dalla presidente del consiglio comunale, Alessandra Riccetti, del comandante Vincenzo Zagarola della Capitaneria di porto e del presidente onorario del Comitato Carlo De Paolis.
«Ci saranno circa quindici giorni di festeggiamenti – ha esordito Del Monte – come Comitato cerchiamo, ogni anno, di portare novità. Una parte molto corposa sarà rappresentata dal Palio marinaro. È importante che le tradizioni storiche non vengano dimenticate. Ringrazio il Comune e la Fondazione Cariciv per l’aiuto e la Capitaneria di porto per il supporto». I festeggiamenti inizieranno sabato, sin dalla mattina, e proseguiranno fino alle 19.30 con il concerto alla Cattedrale della banda Ponchielli, mentre alle 20 si terrà la cena ‘‘Sostieni Santa Fermina’’ presso la piscina Centumcellae.  
D’Antò ha ringraziato invece il Comitato: «per aver messo in campo un programma così vasto per una festa così importante per la città». Domenica infatti si terrà il Palio marinaro, Lunedì Marta Lock presenterà ‘‘Ricomincia da te’’, il suo nuovo libro. Martedì alle 17 si terrà la conferenza ‘‘I tirreni a tutela dell’ecosistema marino. Le reti e la pesca fantasma’’, al forte Michelangelo. Tutta la settimana sarà ricca di eventi, manifestazioni e concerti fino al culmine del 28 aprile, con la celebre processione dedicata alla santa patrona. Zagarola ha invece dato una notizia da non sottovalutare: «Grazie all’impegno della Capitaneria il forte Michelangelo sarà aperto ogni sabato, domenica e festivi, per le visite pubbliche».

ULTIME NEWS