Pubblicato il

Piazza Regina Margherita: gli operatori promettono battaglia

Piazza Regina Margherita: gli operatori promettono battaglia

L’amministrazione comunale sarebbe pronta a procedere allo smontaggio della tensostruttura. I commercianti vogliono certezze e garanzie per il futuro. E chiedono di incontrare sindaco ed assessori

CIVITAVECCHIA – L’amministrazione comunale sarebbe pronta a smontare la tensostruttura di piazza Regina Margherita. Nei giorni scorsi si era sparsa la voce che l’iniziativa si sarebbe di lì a poco. Ma subito è stata bloccata dagli operatori che lavorano nella piazza. A quanto pare sarebbe arrivata la perizia che avrebbe messo in evidenza come la struttura non sia a norma. E così il Pincio ha deciso di smontarla. Un’idea che già aveva in mente da mesi. «Qualora si dovesse arrivare a questo – hanno spiegato gli operatori – vogliamo subito avere certezze su progetto alternativo, soldi stanziati e tempi». Perchè la storia insegna: non si vuole rischiare di fare un ‘‘mercato bis’’ e rimanare anni nell’incertezza. Anche perché, senza tensostruttura, glioperatori andrebbero incontro a spese per nuovi banchi. «I problemi sono tanti – ha aggiunto il portavoce Salvatore Russo, referente per il mercato di Confcommercio Roma – senza le giuste premesse quella tensostruttura non si tocca».   

ULTIME NEWS