Pubblicato il

San Paolo senza medici, Marietta Tidei chiede alla Regione rinforzi per Cardiologia

San Paolo senza medici, Marietta Tidei chiede alla Regione rinforzi per Cardiologia

A febbraio Zingaretti promise 17 nuove unità per altri reparti

CIVITAVECCHIA – Alla Regione Lazio della sanità civitavecchiese pare interessare solo quando ci sono nastri da tagliare per inaugurare nuovi reparti (spesso finanziati da altri). Ed è sempre più chiara la distanza tra la Pisana e l’ospedale San Paolo, ad esempio, che vive perennemente una carenza cronica di personale, soprattutto medico. Dopo le sviolinate a Zingaretti dello scorso 23 febbraio, quando si parlava di 17 nuovi medici in arrivo per il pronto soccorso, la rianimazione, la radiologia e l’ostetricia, a Civitavecchia non è arrivato nulla. Anzi, qualche medico ha pure lasciato il San Paolo. 

Oggi Marietta Tidei torna sull’argomento per chiedere al governatore  Zingaretti un intervento urgente e tempestivo. «Il personale della Asl Roma F risulta ad oggi carente – afferma la deputata dem –  mancano figure professionali che sono indispensabili per mantenere in vita la struttura ospedaliera». Marietta Tidei questa volta parte dai problemi della Cardiologia, diretta da Marco Di Gennaro: «Può contare su sei persone oltre il primario – riferisce – un intervento di innesto di personale è imprescindibile».

ULTIME NEWS