Pubblicato il

Pensioni, ecco 7 ipotesi per l'uscita anticipata

Pensioni, ecco 7 ipotesi per l'uscita anticipata

ROMA – Sette possibilità per intervenire sulla flessibilità in uscita dal lavoro. A proporle è Maurizio Sacconi, presidente della Commissione lavoro del Senato, nel blog dell’Associazione amici di Marco Biagi.

1) in alternativa al part-time appena varato, uno stato di attesa della pensione di 3/4 anni in cui datore di lavoro e Stato garantiscono congiuntamente l’ultimo reddito e i versamenti contributivi;

2) il pensionamento anticipato con penalizzazioniinversamente proporzionali agli anni di versamento contributivo;

3) l’anticipo dell’età di pensione delle donne in proporzione ai figli;

4) il recupero dei periodi di studio secondo il metodo contributivo e versamenti conseguentemente flessibili;

5) la possibilità incentivata di versamenti volontari del lavoratore e del datore di lavoro anche oltre il rapporto di lavoro stesso per periodi non lavorati;

6) l’impiego flessibile dei fondi di solidarietà e dei fondi di previdenza complementare per prestazioni anticipate e per versamenti in favore della previdenza obbligatoria;

7) il congiungimento o il cumulo non oneroso di tutti i versamenti contributivi presso tutte le gestioni.

Si studia soluzione anche su ‘esuberi’ e lavori usuranti

Camusso: “L’allarme di Boeri? Si rischia messaggio di sfiducia per i giovani”

ULTIME NEWS