Pubblicato il

Chiuso il giardino pubblico di largo Livatino

Atti vandalici con danni alle strutture dell’area. L’ufficio verde corre ai ripari. Accesso consentito solo alla ditta per la pulizia e la manutenzione del parco

Atti vandalici con danni alle strutture dell’area. L’ufficio verde corre ai ripari. Accesso consentito solo alla ditta per la pulizia e la manutenzione del parco

LADISPOLI – Chiudere, seppur temporaneamente, il giardino pubblico in largo Livatino per atti vandalici.

E’ questa la decisione presa dal settore del verde pubblico in seguito “ai ripetuti atti vandalici sulle attrezzature e su tutta l’area verde posta in L.go Livatino, con notevole rischio che si riflette sugli abituali fruitori […] nonostante i ripetuti controlli e verifiche dei luoghi, effettuati sporadicamente al fine di scongiurare tali eventi”.

Una decisione drastica, quella di chiudere con chiave i due cancelli di accesso all’area verde, ma evidentemente ritenuta necessaria date le lamentele degli abitanti, i danni al bene pubblico e il potenziale rischio per le persone (soprattutto bambini) che accedono all’area.

Gli unici autorizzati ad accedere al giardino saranno le forze dell’ordine e la ditta Massimi che continuerà a svolgere pulizia e manutenzione del giardino. L’area verde rimarrà “in attesa delle valutazione della spesa occorrente per l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione riparazioni e/o sostituzioni delle parti danneggiate da ignoti”.

ULTIME NEWS