Pubblicato il

La ‘‘C. Melone’’ incontra il maresciallo Izzo

LADISPOLI – Esiste un’età minima dalla quale iniziare a spiegare ai bambini come si vive in una società civile? Alla “Melone” si pensa di no e ad aiutare i ragazzi in questo difficile compito è venuto addirittura il comandante della stazione dei Carabinieri di Ladispoli, il Maresciallo Roberto Izzo. Nell’aula consiliare, messa a disposizione dal Sindaco di Ladispoli, il dottor Paliotta, circa 200 bambini della primaria hanno quindi ascoltato con attenzione ed interesse le parole del comandante che ha toccato vari temi, ma soprattutto ha risposto alle numerosissime e spiazzanti domande che gli sono state poste.

Fra le cose che i bambini hanno certamente imparato ce n’è una che forse sfugge a moltissimi adulti: da gennaio 2016, per le chiamate di emergenza, non è più necessario digitare il numero corrispondente al problema per il quale si chiede aiuto . Un altro tema che ha coinvolto molto i bambini è stato quello del bullismo. L’uditorio è stato in attentissimo ascolto delle parole del comandante Izzo che invitava i bambini a non tenere mai nulla nascosto e raccontare sempre ai propri genitori o ai propri insegnanti situazioni spiacevoli vissute.

ULTIME NEWS