Pubblicato il

Castello di S. Severa: dopo il sì di Cerveteri la parola passa alla Regione

Castello di S. Severa: dopo il sì di Cerveteri la parola passa alla Regione

S. MARINELLA – La leader della lista civica Un’Altra Città è Possibile Paola Rocchi, ha partecipato insieme all’architetto Lorenzo Casella, in rappresentanza del gruppo promotore del progetto per il castello di Santa Severa, al consiglio comunale di Cerveteri dove è stata presentata una mozione dalla consigliera Federica Battafarano tendente a far partecipare la cittadina etrusca alla valorizzazione del bene archeologico. «Abbiamo illustrato il progetto in consiglio comunale a Cerveteri per supportare la mozione – dice l’ex consigliera Paola Rocchi – erano presenti anche il consigliere Federico Ascani, promotore insieme all’assessore Francesca di Girolamo di un’analoga mozione a Ladispoli e l’amico Alessandro Putero. All’unanimità, anche Cerveteri, è stata condivisa la nostra idea progettuale. E’ il terzo Comune che aderisce. Ora, come sempre, la palla torna alla Regione. Speriamo che quest’ultima, per una volta, tenga conto di quanto chiesto dal territorio». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS