Pubblicato il

Helios, il Comune pensa alla rescissione del contratto

Helios, il Comune pensa alla rescissione del contratto

CIVITAVECCHIA – “Voglio esprimere la mia piena solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici della società Helyos/Unilabor in sciopero ormai da diversi giorni per l’ingiustificabile ritardo dell’erogazione dello stipendio da parte della società”. Cosi il Sindaco Cozzolino commenta le azioni di protesta dei lavoratori che vanno avanti ormai da diversi giorni. “La società Helios/Unilabor, purtroppo, non è nuova a tale condotta – ha sottolineato – da quando ci siamo insediati non c’è stato mese in cui questi signori siano stati puntuali con i pagamenti degli stipendi, creando gravi disagi sia ai lavoratori che alla stessa amministrazione comunale, tanto che siamo stati più volte costretti a irrogare penali nei loro confronti, che all’oggi ammontano a circa 8.000 euro. Questa volta però hanno superato ogni limite consentito: dopo averli diffidati nei giorni scorsi, chiedendo loro di procedere con i pagamenti, ora stiamo valutando insieme agli uffici gli aspetti tecnici per la rescissione del contratto”.

E chiede ai cittadini che, loro malgrado, si trovano a subire i disagi provocati dal prolungarsi dello sciopero, di essere comprensivi e mostrare solidarietà con questi lavoratori “a cui chiedo di collaborare – ha aggiunto Cozzolino – nel cercare di minimizzare gli inevitabili problemi che si stanno creando nell’erogazione dei servizi loro affidati. Un dato è certo: il prossimo contratto di affidamento conterrà clausole ben più stringenti a tutela sia dei servizi erogati alla cittadinanza che dei lavoratori”.

ULTIME NEWS