Pubblicato il

Una ''pizzata'' per dire No all'ossidatore termico

Una ''pizzata'' per dire No all'ossidatore termico

Organizzata dal Comitato spontaneo Cittadini Uniti contro l'Inceneritore: appuntamento questa sera alle 20,30 alla piscina della Asd Centumcellae. Pizza e Coca-Cola a dodici euro (sei per i bambini sotto i sei anni) per sostenere le iniziative in programma contro l'inceneritore

CIVITAVECCHIA – Va avanti la battaglia contro l’ipotesi di realizzazione di un ossidatore termico presso il Centro Chimico di Santa Lucia. Il Comitato Cittadini Uniti contro l’Inceneritore ha infatti organizzato per questa sera, una “pizzata” di autofinanziamento, importante per poter consentire ai promotori del gruppo di organizzare altre iniziative in grado di andare nella direzione contraria alla creazione di un inceneritore al Cetli. Magliette con slogan di protesta, manifesti e volantini informativi, rappresentano solo una minima parte delle spese che un Comitato Spontaneo, che ovviamente non percepisce finanziamenti, deve sostenere quotidianamente. Per questo motivo, ancora una volta, si è deciso di fare ricorso a una “pizzata” di autofinanziamento. Dopo la cena che si è tenuta circa un mese fa alla pizzeria Tutto Ok, questa volta gli amici e i simpatizzanti del Comitato, ma soprattutto quei cittadini che sono stanchi di nuove fonti inquinanti sul territorio e che ora dicono con forza “no” alla realizzazione di un inceneritore, si ritroveranno alla Piscina della ASD CENTUMCELLAE di piazzale De Dominici in zona Faro. L’appuntamento è per questa sera alle 20,30. Pizza e Coca-Cola al prezzo di 12 euro per gli adulti e di 6 euro per i bambini sotto i sei anni. I cittadini sono invitati a partecipare.

ULTIME NEWS