Pubblicato il

Orto botanico nel degrado: topi e sterpaglie rendono tutta l’area inagibile

Orto botanico nel degrado: topi e sterpaglie rendono tutta l’area inagibile

Protestano i cittadini e i turisti

S. MARINELLA – Una volta era considerato la location per eccellenza delle manifestazioni e degli spettacoli estivi organizzati dal Rione Maiorca. Oggi, l’Orto Botanico, un parco verde che si affaccia sul Tirreno a Lungomare Marconi, è diventato un ricettacolo di topi e di sterpaglie, abbandonato da anni a se stesso. Purtroppo non ha avuto la fortuna di altri parchi che sono stati dati in gestioni alle associazioni e che oggi godono ottima salute. L’orto Botanico sembra non interessare a nessuno e quindi sta deperendo sotto i colpi del tempo che passa. Qualche tempo fa, l’associazione “Officine del Tirreno”, seconda classificata nel bando di gestione promosso dall’amministrazione comunale, aveva iniziato, grazie all’aiuto di alcuni volontari, a ripulire la vasta area verde ridotta a uno sterpaio. Una società che aveva vinto il bando pubblico, rinunciò alla gestione dell’Orto Botanico a causa della presenza di alcuni vincoli paesaggistici che avrebbero impedito l’attuazione di un progetto, che prevedeva la nascita, all’interno del parco, di un punto ristoro e di una pizzeria. La stessa azienda però dal momento che si era aggiudicata il bando, avrebbe dovuto provvedere alla manutenzione dell’area verde e riaprirla al pubblico. In caso contrario, l’amministrazione comunale, avrebbe dovuto revocare la concessione. Nulla di tutto ciò è avvenuto e tra le numerose proteste di turisti e residenti, il parco è rimasto sempre inagibile. Da mesi dunque uno degli spazi verdi più belli della città sta cadendo nel degrado più assoluto ed abbandonato a se stesso. L’area è diventata terra di nessuno e con il cancello praticamente abbattuto, è meta di barboni in cerca di un riparo o di persone che portano i cani per i loro bisogni fisiologici. In questi giorni infatti la polemica sta montando sui social network dove si accumulano decine di post che denunciano la situazione di incuria in cui versa l’Orto Botanico e chiedono all’amministrazione comunale di provvedere alla messa in sicurezza del parco. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS