Pubblicato il

Bando di gara per la gestione del servizio trasporto disabili

Bando di gara per la gestione del servizio trasporto disabili

Approda a Santa Marinella la ‘‘mobilità gratuita garantita’’ grazie all’accordo tra il Comune e la ‘‘Mobility Life’’. L’associazione che vincerà avrà il mezzo in comodato d’uso fino al 2020

SANTA MARINELLA – Qualche mese fa è stato inaugurato il nuovo mezzo meccanico attrezzato per il trasporto dei disabili, ma da allora il pulmino è parcheggiato nel giardino del Comune tra immondizia e alberi di pini. Il furgone è figlio del progetto “Liberi di essere, Liberi di muoversi” promosso dall’assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con la società “Mobility Life”, è arrivato grazie alla sponsorizzazione di numerose attività commerciali e di privati del territorio.

Un mezzo che consente il trasporto di cinque persone o, con modifica, due utenti in carrozzina e destinato ai disabili o agli anziani su carrozzina, per essere trasportati nei laboratori di analisi, nelle strutture sanitarie o negli uffici pubblici. Il furgone, infatti, è dotato di una rampa meccanica che permetterà alle persone disabili di salire sul mezzo senza alcuna difficoltà.

«Non saremo noi del Comune a gestirlo – disse nella cerimonia di inaugurazione l’assessore ai Servizi sociali Rosanna Cucciniello – ma verrà dato in comodato d’uso ad una delle associazioni presenti in città. Verrà fatto un avviso pubblico a cui potranno partecipare le associazioni del territorio come la Misericordia, la Croce Rossa, il Nucleo Sommozzatori o le associazioni per i disabili». Ed infatti è di questi giorni la pubblicazione del bando di gara relativo alla gestione del mezzo meccanico. Nel bando si evince che il Comune, non avendo nel suo organico un autista abilitato per il pulmino per disabili, intende dare in comodato d’uso il mezzo ad organismi non lucrativi di utilità sociali o ad associazioni di promozione sociale che si occupino del trasporto di persone con disabilità. L’associazione che vincerà il bando avrà il comodato gratuito fino al 2020 che è il termine della concessione con la Mobility Life. In caso di presenza di più associazioni interessate, il Comune seguirà alcuni criteri per assegnarlo e cioè farà una valutazione dei progetti migliorativi presentati dai soggetti interessati per quel che riguarda la mobilità dei disabili e il prezzo più basso offerto rispetto al rimborso spese previsto rispetto ai 0,45 euro al km. Una volta assegnato, la Mobility Life provvederà a pagare la tassa di circolazione annuale, le assicurazioni previste, la manutenzione ordinaria e straordinaria del pulmino e il cambio dei pneumatici.

Gi.Ba.

ULTIME NEWS