Pubblicato il

Auto in fiamme, a poca distanza il cadavere di una ragazza

Auto in fiamme, a poca distanza il cadavere di una ragazza

Il fatto è accaduto all'alba di oggi in via della Magliana alla periferia di Roma. La vittima, una ventiduenne, era residente in una zona non lontana. Non si esclude alcuna pista, dalle cause accidentali all'omicidio. Il corpo era semi-carbonizzato

ROMA – E’ stato trovato stamattina intorno alle 5, alla periferia di Roma, il corpo semicarbonizzato di una ragazza italiana di 22 anni, Sara Di Pietrantonio. Lo riferiscono i Vigili del Fuoco intervenuti sul luogo, in via della Magliana, per spegnere un’auto in fiamme.

A circa 200 metri di distanza dall’incendio, tra le sterpaglie, i pompieri hanno ritrovato il cadavere della giovane. Sul posto sono intervenuti il magistrato di turno, gli agenti della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica e del commissariato San Paolo.

Gli investigatori stanno ascoltando i familiari della ragazza, per capire i suoi movimenti.

I pompieri, allertati da alcuni automobilisti, sono intervenuti poco prima delle 5 in via della Magliana per l’incendio di un’auto nel parcheggio del ristorante “La Tedesca”. Al termine delle operazioni di spegnimento hanno trovato il cadavere, tra le sterpaglie.

Sara Di Pietrantonio risultava residente in zona Spallette, non lontano dal luogo in cui sono stati ritrovati il corpo e la macchina bruciata. L’auto è una Toyota intestata alla madre della giovane, con la quale la ragazza sarebbe stata al telefono un’ora prima di morire.

È possibile che l’incendio sia divampato per cause accidentali, forse un guasto, ma al momento non si esclude nessuna pista, compresa quella dell’omicidio. Gli investigatori stanno esaminando anche le immagini delle telecamere di sicurezza di una cava vicina al punto in cui è stata ritrovata l’auto.

ULTIME NEWS