Pubblicato il

Protocollata un’ingiunzione di pagamento per oltre mezzo milione di euro

Protocollata un’ingiunzione di pagamento per oltre mezzo milione di euro

Nuove grane all’orizzonte per la Bracciano Ambiente

BRACCIANO – All’orizzonte una nuova grana per la Bracciano Ambiente e di conseguenza per il Comune di Bracciano, proprietario al 100% della sua società.

Un’azienda ha infatti notificato con atto protocollato lo scoro 22 aprile un’ingiunzione di pagamento per una cifra superiore al mezzo milione di euro.

La società, di cui non è nota l’identità, avrebbe a suo giudizio fornito alla Bracciano Ambiente “inerti a caldo e a freddo”, predisponendo poi le relative fatture non pagate dalla società.

Di qui la scelta da parte della ditta di presentare un decreto per intimare la società a pagare le prestazioni svolte.

Il Comune di Bracciano naturalmente ha deciso di opporsi nominando un suo legale. Resta il fatto che ad oggi ai rischi non ancora quantificati per cause e sui quali la Corte dei Conti ha di nuovo intimato una stima, si aggiunge un’altra cifra clamorosa di 560.000 euro.

ULTIME NEWS