Pubblicato il

Ladispoli, ancora attesa per il trasporto unificato

Ladispoli, ancora attesa per il trasporto unificato

Prorogato con delibera di giunta il contratto all’attuale gestore. Un atto che garantirà il servizio di autobus fino a fine agosto. Un progetto utile e ambizioso che si sta facendo attendere

LADISPOLI – È stato prorogato con una delibera di giunta del 31 maggio scorso il contratto per il trasporto pubblico all’azienda Seatur spa.

Il rinnovo fino alla fine del mese di agosto, come si legge dal documento, segue il rinnovo del servizio da parte del comune di Cerveteri negli scorsi mesi.

E’ noto, infatti, che i due comuni limitrofi hanno avviato insieme un percorso, per la prima volta, di un sistema di trasporto integrato al fine di agevolare i collegamenti dei pendolari verso le stazioni ferroviarie, degli utenti dei poliambulatori e degli uffici della Asl e degli studenti delle scuole medie superiori.

Tuttavia il progetto, come annunciato dal sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, ha subito dei ritardi nell’assegnazione e quindi lo slittamento dei tempi per l’attivazione.

Di qui la necessità, dapprima da parte del Comune di Cerveteri, e poi quello di Ladispoli, di rinnovare con una proroga il contratto all’attuale gestore del servizio affinchè i cittadini non subiscano cancellazioni del servizio o disagi.

Un progetto sicuramente utile e ambizioso, quello del trasporto locale unificato, che i cittadini attendono con ansia per non dover più cambiare bus da Cerveteri a Ladispoli, ma che si sta facendo attendere.

ULTIME NEWS