Pubblicato il

Edifici vecchi e pericolanti da mettere a norma

CIVITAVECCHIA – “Civitavecchia, sono le ore 18 circa quando ieri crolla giù sul marciapiede, una parte di detriti staccatosi da un balcone di viale Giacomo Matteotti, proprio in pieno centro.  Lo schianto con la strada è stato piuttosto forte, così forte da far sobbalzare i passanti. Il tutto è accaduto sotto gli occhi increduli dei cittadini li presenti e soprattutto dei condomini di quella palazzina che scesi in strada sono rimasti sbalorditi ad osservare il danno appena avvenuto. Anche perché essi stessi hanno affermato in quel preciso istante che pochi giorni fa c’erano state delle impalcature che dovevano garantire dei lavori all’edificio in questione. Fortunatamente nessuno in quel momento si trovava sotto quel balconcino crollante, ma la mia mente non vuole nemmeno lontanamente pensare cosa sarebbe potuto accadere se qualcuno di quei pezzi di calce si fosse frantumato sulla testa di una persona invece che sul marciapiede. Una grande questione ora rimane; che lavori sono stati fatti alla palazzina in questione se tutt’oggi cade a pezzi? Ed inoltre, perché se questi edifici sono vecchi e pericolanti non sono sottoposti alle dovute attenzioni di una messa a norma?”
Lettera firmata

ULTIME NEWS