Pubblicato il

Bracciano, al via il festival Laghidivini

RACCIANO – Conto alla rovescia per Laghidivini, il primo ed originale festival dedicato alle produzioni vitivinicole nei dintorni dei laghi italiani, ideato e organizzato dall’associazione culturale Epulae Bracciano. Il festival è in programma dal 24 al 26 giugno a Bracciano sul Lungolago Argenti, n. 11 (ex pontile degli inglesi).

Giunto alla IX edizione il tema di quest’anno è rappresentato dal sottotitolo: “Comunicare i territori” e proprio al fine di rafforzare il legame tra vino e territorio lacustre, il festival si sposta dal centro storico alle rive del lago, nella sede del Consorzio lago di Bracciano, partner dell’iniziativa. L’evento vede il patrocinio dell’Arsial- Regione Lazio, del Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano e della Federalberghi Roma.

Oltre 160 le etichette presenti per rappresentare circa 30 laghi, dall’Alto Adige alla Sicilia, vini di aziende famose e piccole realtà di nicchia, che sarà possibile degustare, dalle ore 19.00 alle 24.00, in banchi d’assaggio ordinati per lago di provenienza con particolare focus sulle selezionate aziende delle realtà lacustri del Lazio. Il festival prevede, inoltre, convegni e workshop con qualificate presenze del mondo accademico, istituzionale, artistico ed imprenditoriale.

Ad aprire il festival il 24 giugno alle ore 19.00 il convegno “Comunicare i territori” con l’amministratore unico di Arsial dott. Antonio Rosati, interverranno tra gli altri il prof. Ernesto Di Renzo, antropologo alimentare, dell’Università Tor Vergata e il giornalista dott. Emanuele Perugini della piattaforma Lovinitaly.

ULTIME NEWS