Pubblicato il

Enel: La Rosa rassicura le imprese

Enel: La Rosa rassicura le imprese

Il consigliere comunale pentastellato: “Invitati  in Commissione lavoro Legacoop, Federlazio e Unindustria per discutere le tematiche relative al lavoro da parte di ditte locali nell'indotto della centrale termoelettrica”

CIVITAVECCHIA – “Lo scorso giovedì, la segreteria della Presidenza del consiglio comunale ha inviato a mio nome, in quanto presidente della Commissione lavoro, un invito formale a Legacoop, Federlazio e Unindustria per discutere in Commissione consigliare le tematiche relative al lavoro da parte di ditte locali nell’indotto della centrale termoelettrica”.

Sono le parole di Emanuele La Rosa, consigliere comunale pentastellato e presidente della Commissione lavoro, che entra nel merito della vicenda sollevata dall’appello di Federlazio che, puntando il dito su Enel, evidenziava la situazione delle aziende locali e invitava il colosso energetico a tutelarle come da accordi presi nel 2008.

“Per questa ragione – prosegue La Rosa – pur comprendendo la necessità dell’opposizione cittadina di guadagnarsi uno spazio di visibilità sollevando sterili polemiche, rimando al mittente ogni accusa d’immobilismo o di timore nei confronti di Enel. Lo stesso Sindaco – aggiunge il consigliere – ha già convocato l’ente energetico per ribadire la necessità di coinvolgere l’indotto locale nelle esternalizzazioni operate a Torre Valdaliga”.

Il grillino prosegue dicendo che l’amministrazione comunale si muove con pochi annunci pubblici perché non interessata alla passerella ma alla risoluzione dei problemi e invita la deputata del Pd, Marietta Tidei, a: “Fare tutte le azioni pubbliche e politiche volte a favorire l’indotto locale, questo – conclude La Rosa – per eliminare ogni cattivo pensiero che lascia pensare che una tale importante problematica sia stata ridotta a mera polemica politica”.  

ULTIME NEWS