Pubblicato il

Ladispoli, ‘‘Velabili – siamo tutti nella stessa barca’’

Ladispoli, ‘‘Velabili – siamo tutti nella stessa barca’’

Grande entusiamo per i ragazzi del Parco degli angeli sostenuto dal Rotary

LADISPOLI – Quando il vento soffia forte in genere è burrasca. Il vento che spinge i ragazzi del Parco degli Angeli però soffia di generosità ed impegno e quindi, se di burrasca si tratta, è di forti emozioni e grande felicità.

Un’iniziativa che parte da lontano e che sabato 11 giugno è culminata in una bellissima giornata di incontro con tutti coloro che hanno voluto donare ai nostri ragazzi momenti importanti che non saranno soltanto un bel ricordo bensì la tangibile tappa di un percorso di amicizia ed attenzioni. Dall’idea dell’Associazione Velica Ladispoli di seguire un percorso di conoscenza dei benefici effetti che il contatto con il mare può produrre, quanto agli stimoli del condividere gli spazi di una barca che si muove grazie alla collaborazione di coloro che si trovano a bordo è nato il progetto “VELABILI – Siamo tutti sulla stessa barca” che il Rotary Club Cerveteri Ladispoli, da tempo sostenitore delle attività in favore dei ragazzi del Parco degli Angeli, ha fatto proprio promuovendo varie iniziative per il suo finanziamento. Fondamentale per la riuscita della manifestazione di sabato il supporto della Lega Navale Italiana, Sezione di Santa Marinella che ha coinvolto altre importanti realtà, quali l’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma e l’A.S.D.C. “Gente di Mare” di Santa Marinella, nell’organizzazione di una giornata “full immersion” nella quale i ragazzi, amorevolmente accompagnati da persone con competenze specifiche, hanno potuto assaporare l’esperienza del contatto con il mare affacciandosi su un insieme di conoscenze ed emozioni che solo chi il mare lo vive quotidianamente può trasmettere.

«L’iniziativa – hanno detto gli organizzatori – ha entusiasmato noi genitori che abbiamo visto come i nostri ragazzi sono stati semplicemente “Velabili” in un giorno in cui le difficoltà dell’essere disabili sono servite da stimolo per affermare il concetto che quando lo si vuole davvero ogni difficoltà può essere superata. Dal grande cuore di chi, come gli amici della Lega Navale Italiana, in mare è pronto a sacrificarsi anche fino ad estreme conseguenze per aiutare chi è in difficoltà, è arrivato alle Famiglie del Parco degli Angeli un grande messaggio di solidarietà che è stato amplificato dal sentimento di solidarietà che anima e muove i Soci del Rotary Club Cerveteri Ladispoli».

ULTIME NEWS