Pubblicato il

Tarquinia, gli scout infioratori d'eccellenza a Pietra Ligure

Tarquinia, gli scout infioratori d'eccellenza a Pietra Ligure

TARQUINIA – Dopo aver ininterrottamente realizzato l’infiorata del Corpus Domini sulla piazza del Duomo per oltre trent’anni, si può dire che gli Scout di Tarquinia, col passare delle generazioni, siano diventati dei veri maestri infioratori.

A confermarlo arriva la notizia che, dopo la significativa esperienza del 2013, anche quest’anno i responsabili del gruppo “Santa Margherita” sono stati invitati a partecipare a “Pietra Ligure in fiore”, la Rassegna Internazionale delle Infiorate Artistiche nata nel 2004, giunta alla sua quinta edizione e divenuta una delle manifestazioni più importanti del panorama europeo in questa particolare forma di espressione creativa.

Un lusinghiero riconoscimento che ripaga l’impegno e la costanza con la quale lupetti e coccinelle, guide e esploratori, rover e scolte della città ogni anno si spendono in prima persona per cercare e raccogliere i fiori e per comporre un tappeto con l’esclusivo utilizzo di fondi di caffè e di materiali vegetali.

Un riconoscimento ma anche una nuova avventura. Così in questo weekend appena trascorso, dal 10 al 12 giugno, con la stessa precisione e la stessa pazienza dai sampietrini del centro di Tarquinia, gli scout si sono chinati su quelli della bella cittadina ligure.

Insieme a loro c’erano altri 800 infioratori di 40 delegazioni provenienti non solo dall’Italia ma anche da Austria, Germania, Lituania, Polonia, Ungheria che hanno animato le vie e le piazze creando veri e propri capolavori, un tripudio di profumi e colori.

I giovani tarquiniesi sono stati accolti già venerdì e hanno comunciato il lavoro di squadra per dar vita all’infiorata sin dalle prime luci di sabato.

Come nelle passate edizioni, i visitatori e i turisti provenienti da tutta Italia e dall’estero hanno invaso pacificamente e vivacemente le vie della città per assistere alla creazione dei tappeti floreali, passo dopo passo. Mentre gli infioratori hanno meticolosamente continuato il loro lavoro, un mercato vivaistico, mongolfiere, acrobati, sbandieratori, spettacoli di musica classica hanno animato il centro storico di Pietra Ligure sino a tarda notte.

Ieri tutta la città era vestita di petali e corolle, tra i quali, anche quest’anno hanno spiccato i colori e i profumi di Tarquinia, nonché la bravura dei suoi Scout.

ULTIME NEWS