Pubblicato il

Elezioni Ladispoli, "Grando ha tutte le carte in regola per dare una svolta"

Elezioni Ladispoli, "Grando ha tutte le carte in regola per dare una svolta"

Daniele Pierangelini appoggia la candidatura a sindaco di Alessandro Grando. «Può fare la differenza per creare uno strappo con l’attuale amministrazione e nomi vecchi di 30 anni»

LADISPOLI – A meno di un anno dalle elezioni amministrative 2017, arriva un sostegno alla candidatura di Alessandro Grando (Cuori Ladispolani) da parte di Daniele Petrangelini.

«Dopo un’attenta disamina della situazione politica della nostra città e a seguito di un attento e ragionato confronto con il Movimento “Cuori Ladispolani” – ha dichiarato Pierangelini – ho deciso di dare il mio contributo per la candidatura a sindaco di Alessandro Grando».

«La mia scelta – aggiunge Pierangelini – è stata fatta nella piena libertà intellettuale e nella convinzione che la candidatura di Alessandro a futuro primo cittadino sia l’unica possibilità per poter dare una scossa, più che necessaria, alla nostra città».

«Ladispoli – continua Pierangelini – dal punto di vista ambientale, culturale, urbanistico e turistico merita più rispetto, così come la cittadinanza Ladispolana, da troppo tempo rimasta inascoltata davanti alle reali necessità della collettività. Per questo sono fermamente convinto cheLadispoli abbia bisogno di una persona capace, coerente, competente ed attenta ai problemi quotidiani, e personalmente in Alessandro vedo l’unica figura politica in grado di incarnare queste caratteristiche. Ripartire e costruire una Città migliore è possibile: io ci credo e intendo portare avanti questo progetto».

Pierangelini spiega che sin da quando Grando ha presentato la sua candidatura a sindaco lui non ha mai avuto nulla da dire, anzi, l’ha appoggiata pienamente. Per Pierangelini Grando è «giovane, fresco ma con un’esperienza politica e proprio per queste caratteristiche credo che Alessandro Grando abbia tutte le carte in regola per un cambiamento, un punto di svolta per l’amministrazione locale». «Un cambiamento – conclude quindi Daniele Pierangelini – a nomi che risuonano nell’ambiente politico da almeno 30 anni e Grando può fare la differenza, può creare uno strappo con l’attuale amministrazione».

ULTIME NEWS