Pubblicato il

Forza Italia: su Facebook volano gli stracci

CIVITAVECCHIA – La resa dei conti all’interno di Forza Italia a Roma è cominciata su Facebook. Il risultato del partito di Silvio Berlusconi è più che deludente: un solo consigliere comunale eletto – Davide Bordoni – e appena una decina di municipali, di cui però sei entrano come candidati presidenti. FI a Roma ha preso il 4,23%. Nell’hinterland si salva solo Anguillara col 15,48%. Il resto è una debacle senza precedenti.

E sul profilo Facebook del senatore Francesco Giro si scatena la bagarre. «A tutti i candidati tutti nessuno escluso di forza Italia nella lista X il comune di roma il mio grazie. Sono stati degli eroi e verranno tutti rappresentati in campidoglio dall’unico nostro rappresentante Davide bordoni che sarà la bandiera di tutta Forza Italia in un momento difficilissimo per noi. Grazie amici miei ! siete stati veri eroi e il primo ad essere orgoglioso di voi è Silvio». Immediata la risposta del coordinatore provinciale Adriano Palozzi: «Siamo Scomparsi ancora scrivi ste cazzate! E su!».

Dopodiché, un fiume di botta e risposta, che chiede l’azzeramento dei vertici del Lazio, a partire dal coordinatore regionale Claudio Fazzone, e arriva anche a Civitavecchia con gli interventi al vetriolo di Alessio Romagnuolo, a cui poi risponde – durissimo – l’ex candidato sindaco azzurro Andrea D’Angelo, che all’aula Pucci non ha mai costituito il gruppo di Forza Italia, pur facendo parte del coordinamento provinciale del partito. «Su Civitavecchia – ha concluso D’Angelo – credo che serva urgentemente una pulizia drastica per rilanciare il partito».

ULTIME NEWS