Pubblicato il

Ladispoli, bagnini salvano la vita ad un ragazzo

Ladispoli, bagnini salvano la vita ad un ragazzo

LADISPOLI – Crisi Epilettica in acqua, evitata la tragedia dai due assistenti bagnanti presenti in spiaggia.
Ieri pomeriggio alle 17 00 circa nei pressi della spiaggia libera adiacente lo stabilimento balneare D.L.F. di Ladispoli un giovane bagnante è stato colto da malore mentre era in acqua insieme a dei suoi coetanei. Le urla hanno attirato l’attenzione degli assistenti bagnanti in servizio presso lo stabilimento D.L.F. Arbunea Alessandro e Shames Eddin Ouenna, che sono prontamente intervenuti trasportando a riva il ragazzo in preda a spasmi ed in stato di semi incoscienza. Mentre uno chiedeva l’intervento dell’ emergenza sanitaria, l’altro si apprestava a ripristinare le vie aeree. Le prime insufflazioni effettuate sul ragazzo, producevano l’espulsione dell’acqua ingerita ristabilendo a poco a poco la normale ventilazione. Gli spasmi ancora presenti mantenevano le mascelle serrate con il rischio di una occlusione da parte della lingua. L’intervento tempestivo e deciso nella seguenza ha permesso di ventilare il ragazzo in sicurezza e di essere trasportato con l’ ambulanza per gli accertamenti del caso. A distanza di pochi giorni, ancora una volta la preparazione degli assistenti aagnanti, addestrati anche alle manovre di primo soccorso si è rilevata fondamentale per la salvaguardia dei bagnanti.

ULTIME NEWS