Pubblicato il

Boom di presenze per il ''Città di Tolfa''

Perfettamente riuscita la manifestazione promossa dal Cams di patron Massimiliano Scoponi. Non solo motori, ma anche amicizia, cultura e promozione del territorio

Perfettamente riuscita la manifestazione promossa dal Cams di patron Massimiliano Scoponi. Non solo motori, ma anche amicizia, cultura e promozione del territorio

TOLFA – Il Cams di Tolfa sempre in attività. Il Club di Auto e Moto Storiche, presieduto da Massimiliano Scoponi lo scorso week end è stato promotore di un evento molto partecipato e riuscito, ossia il raduno “Città di Tolfa” che è giunto quest’anno alla sua 5° edizione. Grazie a questa manifestazione Tolfa è stata piacevolmente invasa da auto storiche che sono state ammirate da piccoli e grandi. Nella centralissima piazza Vittorio Veneto si sono dati appuntamento tanti club: Camepcdr di Campagnano, 5Centro di Santa Marinella, il Club500 di Nepi, il Pietro Taruffi di Civita di Bagnoregio e tanti altri appassionati delle vecchie glorie di ogni parte d’Italia che si sono uniti al CAMS e agli altri club dando luogo ad un evento che ha raggiunto il numero 98 vetture iscritte. La giornata non è stata contraddistinta solo dalla auto storiche ma c’è stato spazio anche per la cultura. Alle 11 il corteo si è avviato per una passeggiata nelle vie cittadine. Tutti i partecipanti dopo la sfilata si sono trasferiti nella splendida cornice del Chiostro del “Polo Culturale” di Tolfa (ex Convento dei Padri Agostiniani) messo a disposizione dall’amministrazione comunale e hanno potuto ammirare il museo etrusco: a guidare e organizzare in maniera impeccabile la visita al museo l’associazione culturale “Chirone”. Dopo la visita nel Chiostro è stato allestito un banchetto di prodotti tipici tolfetani. 
Rom. Mos.

ULTIME NEWS