Pubblicato il

TD Santa Marinella: il ds Giacomini nuovo vice presidente

CALCIO A 5, SERIE C1

CALCIO A 5, SERIE C1

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Si è tenuta nei giorni scorsi, la consueta riunione della TD Santa Marinella calcio a 5 nella quale, i vertici della compagine tirrenica, hanno fatto il bilancio della passata stagione e stilato il piano in vista della prossima annata. Tra le novità, si registra la nomina a vice presidente di Claudio Giacomini, che ha conservato il ruolo di direttore sportivo, mentre sono state confermate le altre cariche. Presidente Thomas D’Antonio, direttore sportivo Claudio Giacomini, direttore tecnico Alessandro De Santis, allenatore prima squadra Vincenzo Di Gabriele, allenatore Under 21 Tonino Taldini. Un elemento importante del futuro della TD è rappresentato proprio dalle giovanili dove, oltre a Taldini, è stato riconfermato il blocco di ragazzi della passata stagione, vale a dire Bacheca, Pinna P, Pinna D, Marotta, Valchev,e Kenji, che lo scorso anno, nelle ultime 13 partite, avevano ottenuto ben 10 vittorie. Inoltre, la società, sta allestendo la squadra Juniores, che sarà guidata da Giammarco Eramo. Tornando alla prima squadra, Di Gabriele ritroverà in vista del raduno, oltre ai confermati Rocchetti, Contino, Frusciante, Cerrotta e alla promozione in prima squadra di Iachini, anche i rientri dai prestiti di Maggi, Fantozzi, Gaone, Tirante, Zeppa, Corona, Pierin e D’Agostino. Il Ds Giacomini, sta lavorando sul fronte mercato, in attesa dell’apertura ufficiale, per concludere alcune operazioni che assicureranno alla squadra di essere una sicura protagonista nella prossima stagione. La dirigenza tirrenica, dopo la conferma di alcuni elementi chiave, ufficializza anche la permanenza del portiere Rocchetti. Il numero uno civitavecchiese infatti è stato nominato capitano della squadra. «E’ un grande uomo prima che un professionista esemplare – dice Di Gabriele – sono certo darà un contributo importante alla causa. Ci tenevo a ripartire da lui perché ha dimostrato un grande attaccamento alla maglia,  anche quando non era tra i convocati». «Sono onorato del ruolo di capitano – risponde Rocchetti – cercherò di ripagare la fiducia del mister e della società sul campo. Con la rosa che abbiamo, possiamo e dobbiamo essere competitivi. Puntiamo comunque ai vertici della classifica, vedremo in quale girone capiteremo e quali squadre affronteremo». 

ULTIME NEWS