Pubblicato il

Mortale sull'Aurelia: arrestato il pirata della strada

Mortale sull'Aurelia: arrestato il pirata della strada

Moreno Polidori, 45 anni, ha confessato. Si trova da ieri sera al carcere di Borgata Aurelia. Tra domani e venerdì l'udienza di convalida. Ad inchiodarlo anche le telecamere installate nella zona dove abita SANTA SEVERA PIANGE LE GIOVANI VITTIME   

SANTA MARINELLA – Si trova in carcere, a Borgata Aurelia, il pirata della strada che la notte scorsa, alla guida di un Suv sull’Aurelia, ha investito lo scooter sul quale viaggiavano i giovani Matteo Carta ed Alessandra Grandi, morti sul colpo. 

Dopo una lunga giornata di indagini serrate, i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno tratto in arresto Moreno Polidori, anche lui residente a Santa Severa, che in un primo momento aveva negato di essere alla guida dell’autovettura. Anzi, aveva ipotizzato anche un furto dell’auto, parcheggiata sotto casa con le chiavi sul cruscotto. 

Evidentemente le sue dichiarazioni non hanno convinto i militari dell’Arma che lo hanno ascoltato diverse volte nel corso della giornata: giornata che si è conclusa con la confessione dell’uomo. 

Questa mattina l’avvocato difensore dell’uomo, Annalisa Di Gennaro, ha parlato con lui in carcere.

“Al momento – ha spiegato – non ho ancora visto il fascicolo. Attendiamo poi l’udienza di convalida, che si terrà probabilmente domani, al massimo venerdì. In quella sede, probabilmente, verrà fornita la versione corretta dell’accaduto da parte del mio assistito”.

Ad inchiodare l’uomo sarebbero state anche le telecamere della zona messe a disposizione degli inquirenti da parte del sindaco Roberto Bacheca. Nel video si vedrebbe, secondo quanto appreso, l’orario preciso in cui l’uomo sarebbe uscito di casa. 

ULTIME NEWS