Pubblicato il

Tarquinia, successo per la giornata di sensibilizzazione al controllo del diabete

Tarquinia, successo per la giornata di sensibilizzazione al controllo del diabete

TARQUINIA – Successo per la giornata di sensibilizzazione al controllo del diabete a Tarquinia, organizzata dai volontari del Cisom e Aeopc. Si è svolta con successo a Tarquinia, sabato, la seconda giornata di sensibilizzazzione al controllo del diabete. La manifestazione organizzata dal C.I.S.O.M. (Corpo Italiano Soccorso Ordine di Malta) – Gruppo Tuscia, Sezione di Tarquinia, dal Gruppo A.B.C. (Assistenza, Beneficenza, Carità) dello S.M.O.M. (Sovrano Militare Ordine di Malta), della Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, ha visto la collaborazione, dei Volontari del Gruppo Aeopc di Tarquinia, e dell’amministrazione comunale.

La giornata è stata rivolta sia alle persone diabetiche che non diabetiche ma  che per vari motivi (età, familiarità, fattori concomitanti quali obesità, sedentarietà, ipertensione ed altro), possono essere a rischio. 

“E’ stato un momento importante per il volontariato e per la salute del cittadini”, ha dichiarato il Dr. Vincenzo Presciutti, Responsabile del Gruppo A.B.C. della Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, che ha sottolineato: ” Il diabete è ormai una epidemia dai risvolti socio-economici sempre più pesanti soprattutto per quel che riguarda le sue complicanze. Una diagnosi precoce e tempestiva associata ad una cura efficace riducono questi eventi. Noi siamo ancora una volta sul territorio insieme ai nostri volontari, in collaborazione con i volontari della protezione civile dell’AEOPC, per dare risposte positive e costruttive importanti per la salute e per il vivere sociale. Nella Regione Lazio, esiste purtroppo un’incidenza di diabete di circa del 10%”.

Sono state circa 100 le persone che si sono recate presso la Tenda da campo allestita in Piazza Cavour, alle quali sono state fornite informazioni sulla patologia, sui rischi correlati e sull’importanza dell’adozione di un corretto stile di vita ed è stato effettuato a chi lo ha richiesto un test gratuito di misurazione della glicemia. A tutti è stato donato gratuitamente un dispositivo medico per la misurazione domestica della glicemia.

Anche il Vice-Sindaco Renato Bacciardi, intervenutoalla manifestazione,  ha espresso la soddisfazione per la riuscita di questa giornata di prevenzione entrando in merito “all’attività di volontariato ed al confronto con le istituzioni che devono essere punto fermo  nella collaborazione che porta ad una crescita civile e sociale”.

Hanno portato il loro saluto ed un plauso alla manifestazione, Don Augusto Baldini che si è particolarmente prodigato nel divulgare l’iniziativa, e la Consigliera dell’Università Agraria di Tarquinia, Simona Bellatreccia.

Il Dr. Presciutti esprime infine un grazie particolare al Dr. Sebastiano Chiarenza che ha coordinato i Volontari del CISOM, all’Avvocato Roberto Saccarello, Delegato dello SMOM di Viterbo e Rieti che ha condiviso l’iniziativa, al presidente del Gruppo AEOPC di Tarquinia Alessandro Sacripanti per tutto il supporto logistico ed al Volontario del CISOM Fabrizio Giustiniche con Bruno Vincenti, Presidente dell’Associazione Giovani Diabetici della Provincia di Viterbo, hanno  provveduto alla gentile fornitura dei dispositivi medici.

 

 

ULTIME NEWS